Il palcoscenico capitolino accoglierà nei saloni di Palazzo Brancaccio i migliori rappresentanti della produzione di rosati italiani. Sarà Gubbio il luogo designato per la rassegna dedicata ai vini veri e naturali di cinquanta vignaioli indipendenti, mentre a Cortina d'Ampezzo si ritrovano operatori del settore e appassionati per una suggestiva degustazione ad alta quota.
Pubblicità

BereRosa a Roma. Vini rosati e street food nell’estate capitolina

Il mese di luglio porta con sé nuovi appuntamenti con il bere di qualità, puntando sul piacere di una sera d’estate trascorsa all’aperto con un buon calice di vino.
Saranno i saloni e i giardini di Palazzo Brancaccio a Roma a ospitare l’appuntamento con i vini rosati di BereRosa. Per la quarta edizione della kermesse organizzata dalla redazione di Cucina&Vini aumenta il numero delle aziende coinvolte, che proporranno agli ospiti banchi d’assaggio tematici dal pomeriggio del 2 luglio fino a tarda sera, con il supporto dei giovani sommelier dell’Istituto Alberghiero Tor Carbone, una squadra di 60 ragazzi formata per l’occasione da esperti professionisti.
In abbinamento lo street food proposto nelle isole tematiche che gli affezionati alla manifestazione hanno imparato a conoscere: cinque postazioni – La Bottega dell’Oliva Ascolana, Mozao, Meglio Fresco Pescheria, Ristorante Orlando e Fantastick– per offrire la possibilità di esplorare il meglio del cibo di strada italiano, dalle olive ascolane alle tigelle, agli originali gelati artigianali sullo stecco. Quest’anno si aggiunge al gruppo la proposta di ‘Na Cosetta, che dal Pigneto porta la sua reinterpretazione di un classico della tradizione romana, le polpette, servite su stecco da passeggio e accompagnate da salse homemade.

Viniveri a Gubbio. Cinquanta vignaioli nell’antico chiostro di San Benedetto

Domenica 12 e lunedì 13 luglio sarà Gubbio ad accendere i riflettori su una realtà altrettanto importante della produzione vinicola italiana. L’appuntamento con Viniveriè negli spazi dello storico chiostro del monastero di San Benedetto e promette di valorizzare tutti quei vignaioli aderenti al Consorzio Viniveri che hanno scelto di produrre vino assecondando il principio del vero e naturale (in vigna e cantina) che si spinge oltre la comune certificazione biologica europea. Sono cinquanta le aziende in arrivo da tutta la Penisola, accomunate dal desiderio di proporre – a operatori del settore e semplici appassionati, che potranno acquistare le etichette in degustazione presso il wine shop all’uscita del percorso – un prodotto realizzato senza l’uso della chimica di sintesi in vigna e senza addizioni forzate in cantina, privilegiando l’espressione dell’autenticità del terroir.
Ai banchi d’assaggio (dalle 17 alle 23) si affiancheranno i produttori di specialità gastronomiche locali, ma anche alcune realtà di nicchia della Valle Scannese che presenteranno i formaggi bio del Parco Nazionale d’Abruzzo e Donna Elvira con il cioccolato e i dolci di Modica. In rappresentanza dell’Umbria, oltre alle aziende eugubine, anche l’extravergine e lo zafferano dell’azienda Speranza.

VinoVip a Cortina. Degustazioni ad alta quota

Tra le vette delle Dolomiti, sarà Cortina d’Ampezzo a ospitare l’appuntamento annuale con VinoVip, in programma dall’11 al 13 luglio; la rassegna vinicola festeggia i suoi primi dieci anni con tre giorni di masterclass, degustazioni guidate, talk show e un appuntamento speciale a 3000 metri (sulla vetta del Tofane) per un’esclusiva degustazione ad alta quota. Sono 55 le cantine coinvolte in arrivo da tutta Italia, tra nomi storici e realtà emergenti rappresentate da giovani vignaioli. In degustazione anche etichette selezionate tra i migliori produttori internazionali.

Pubblicità

BereRosa | Palazzo Brancaccio, Roma | il 2 luglio, dalle 17 alle 23 | ingresso 9 euro | www.cucinaevini.it/
ViniVeri | Convento di San Benedetto, via del Perilasio 2,Gubbio (PG) | il 12 e 13 luglio, dalle 17 alle 23 | ingresso giornaliero 20 euro | www.viniveri.net
Vino Vip | Cortina d’Ampezzo (BL) | dall’11 al 13 luglio | www.vinovipcortina.it/