Expo multiculturale. Grandi chef per il Nepal, American festival e sapori giapponesi tra manzo kobe e sake

30 Giu 2015, 08:24 | a cura di Livia Montagnoli
I primi dieci giorni di luglio si aprono all’insegna dell’orgoglio femminile, con la celebrazione delle Women’s Week, ma intanto continuano le iniziative che promuovono le culture gastronomiche del mondo. Ecco i principali appuntamenti a Milano.
Pubblicità

Women’s Week a Expo

Nella settimana che segna il passaggio al terzo mese di Expo, la manifestazione milanese continua a proporre un ampio ventaglio di possibilità per gli appassionati di cucina e gastronomia che vogliono scoprire nuove culture nel mondo. I primi giorni di luglio vedranno tra l’altro i riflettori puntati sull’altra metà della Terra (questo il tema dell’iniziativa Women’s Week), con una ricca rappresentanza femminile internazionale che animerà due settimane (fino al 10 luglio) di spettacoli ed eventi aperti al pubblico, inaugurati dal Women’s Forum Italy 2015 per riflettere sul tema della sostenibilità e sull’apporto di personalità importanti come Vandana Shiva o Emma Bonino.
Il 10 luglio sarà l’appuntamento con la Tavola del mondo a conciliare abitudini e tradizioni di 400 donne provenienti da oltre 40 Paesi del mondo riunite per una sera intorno al tavolo allestito in Piazza Italia.

Gusto Festival e solidarietà per il Nepal. In scena Carlo Cracco e Luigi Taglienti

Dal 2 al 5 luglio le più diverse culture gastronomiche internazionali si ritrovano anche a Expofactory, il villaggio allestito presso Cascina Merlata per approfondire le tematiche dell’Esposizione. Il Gusto festival porta n scena venditori provenienti da tutta Europa per esporre i prodotti tipici del proprio territorio (su ingresso libero, dalle 10).
Sabato 4 luglio ci si ritrova all’Ex convento dell’Annunciata di Abbiategrasso (ricordate le polemiche sulla concessione a Carlo Cracco?) per l’appuntamento con Embrace Nepal: Chefs for charity, un’intera giornata dedicata alla cultura del Nepal, tra yoga, incontri con alpinisti, showcooking e degustazioni che vedranno all’opera Carlo Cracco, Andrea Besuschio, Luigi Taglienti e Sara Preceruti. Il biglietto di ingresso, al costo di 10 euro, consentirà di partecipare alle attività e prendere parte a una degustazione; i fondi raccolti saranno devoluti all’Associazione Apeiron per sostenere il progetto Casanepal. Dopo le 20, su prenotazione, sarà proposta una cena dedicata alla cucina nepalese.

American Festival e sapori della Prefettura di Hyogo

Ma dal 3 al 5 luglio anche la cultura americana offre al pubblico milanese la possibilità di scoprirne gli aspetti più autentici, in concomitanza con la celebrazione dell’Independence Day. L’American Festival sarà ospitato all’interno del Velodromo Vigorelli di Milano, tra musica, stand gastronomici e street food all’americana, dagli hamburger ai ribs. Anche in questo caso ingresso gratuito, ma consigliata la pre-registrazione sul sito dell’iniziativa.
Mentre il 17 luglio Palazzo Pirelli aprirà le porte al Festival delle Prelibatezze di Hyogo, organizzato dalla Prefettura giapponese per valorizzare i sapori nipponici della regione che produce manzo kobe, orata Akashi, fagioli neri, alghe, riso e sake. In scena i maestri giapponesi che daranno vita a show cooking e degustazioni, ma anche spettacoli e danze tradizionali.
 

Pubblicità

Gusto Festival | Cascina Merlata, via Gallarate, Milano | dal 2 al 5 luglio | ingresso libero | www.expofactory.it

Embrace Nepal | Ex Convento dell'Annunciata, via Pontida 20, Abbiategrasso (MI) | il 4 luglio, dalle 10 alle 20 | ingresso 10 euro

American Festival | Velodromo Vigorelli, via Arona 19, Milano | dal 3 al 5 luglio | ingresso libero | www.americanfestival.it

Festival delle Prelibatezze di Hyogo | Palazzo Pirelli, piazza Duca d'Aosta, Milano | il 17 luglio 

Pubblicità
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X