Expo multiculturale. I formaggi svizzeri in tram, la Via delle Spezie, il cibo dei pionieri e i riti dei nativi americani

21 Mag 2015, 10:20 | a cura di Livia Montagnoli
Nuovi appuntamenti all'insegna della contaminazione gastronomica a Milano, che continua ad ospitare le iniziative dei Paesi coinvolti nell'Expo. C'è la merenda con i formaggi di malga sul tram, e la lezione a ritroso nel tempo nella storia del cibo americano. Ma anche l'edizione speciale della Imaf Chefs Cup.
Pubblicità

Il tram del gusto

A quasi un mese dall'apertura, scemata almeno in parte l'attenzione mediatica che ha accompagnato i primi passi della manifestazione, l'Expo prosegue il suo cammino con un calendario in costante aggiornamento e tanti eventi che portano le culture gastronomiche più disparate in città.
Già dal 4 maggio scorso (e fino al 4 luglio) è entrato in servizio uno speciale Tram del gusto, sulla rotta circolare che da via Cantù si dipana per le strade del centro città per poi tornare al punto di partenza. Protagonisti a bordo i formaggi della Svizzera: appuntamento ogni giorno alle 12.30 per una pausa pranzo alla scoperta dei sapori più tipici del territorio elvetico o nel pomeriggio per i tour dedicati ai più piccoli, che potranno gustare una merenda genuina ispirata dai prodotti di malga. Dalle 18 il tram si trasforma ancora per ospitare aperitivi tematici e show cooking in compagnia degli chef dell'associazione Charming Italian Chef. Tra gli appuntamenti settimanali anche gli aperitivi sensoriali in compagnia della farmacista chef Milly Callegari.

Il cibo nella storia americana

Nel circuito Expo in Città, che raccoglie molti degli eventi in programma nei prossimi mesi, si segnala anche l'appuntamento a cura del Consolato Generale degli Stati Uniti. La nazione americana sembra aver preso molto seriamente la sua partecipazione ad Expo e moltiplica le iniziative in città: non solo il temporary restaurant in posizione privilegiata con vista sulla Galleria Vittorio Emanuele II (di cui vi abbiamo già parlato qui), ma tanti incontri per approfondire la cultura gastronomica di una nazione che riunisce tante anime diverse.
Il 5 giugno, dalle 18, l'appuntamento (presso la Biblioteca Sormani, in Sala del Grechetto) è con il Cibo nella storia americana, per un viaggio a ritroso nel tempo che tocca i momenti più celebri del Paese raccontati attraverso aneddoti e curiosità gastronomiche, dai cibi consumati durante la Guerra Civile ai riti dei nativi americani, dal pasto dei pionieri alle influenze dei Paesi confinanti (Cajun, Creole, Tex Mex). Ma si parlerà anche degli Expo d'America e delle innovazioni culinarie di una cucina all'avanguardia.

La dieta mediterranea a confronto con le culture del mondo

Intanto la Terrazza di via Palestro (all'interno del Centro Svizzero) ospita le competizioni in cucina della Imaf Chefs Cup Expo Edition: dieci tappe partite lo scorso 18 maggio (apertura affidata a Iside de Cesare e allo chef svizzero Silvio Galizzi) che porteranno in scena la dieta mediterranea interpretata da nove coppie di chef italiani e internazionali. Durante le dieci serate (fino alla fine di ottobre) il pubblico e la giuria tecnica avranno modo di valutare le ricette preparate durante i live cooking show; l'obiettivo è quello di presentare pietanze che giochino sulla contaminazione delle identità gastronomiche attraverso proposte innovative e materie prime naturali di qualità, tenendo conto del valore della sostenibilità.
L'ultima serata vedrà il confronto tra le prime tre coppie in classifica, con l'assegnazione del titolo 2015 alla coppia che meglio avrà interpretato il tema.

Pubblicità

La Vie delle Spezie nelle foto del Cluster, i vini della Rioja dalla Spagna

Torniamo nella cittadella dorata di Expo per scoprire ancora un percorso di contaminazione gastronomica: e quale esempio migliore se non l'antico tracciato della Via delle Spezie? La mostra fotografica inaugurerà il 22 maggio presso il Cluster delle Spezie con gli scatti di Alex Webb, che raccontano il viaggio del fotografo tra i mercati asiatici sulla scia dell'antico tracciato commerciale, evocando la suggestione di profumi, sapori e colori in arrivo da un mondo lontano. Mentre sempre provvido di appuntamenti è il Padiglione della Spagna, che chiude la settimana (fino al 22 maggio) celebrando i prodotti della Rioja, con degustazioni di vino e olio in arrivo dalla regione iberica votata all'agricoltura. In aggiunta gli spettacoli di Food Painting per tutta la famiglia.

Tram del Gusto | partenza da via Cantù 2, Milano | fino al 4 luglio | http://iltramdelgusto.it/
Il Cibo nella Storia Americana | Biblioteca Sormani, Sala del Grechetto, via Francesco Sforza 7, Milano | il 5 giugno, dalle 18 | ingresso libero
Imaf Chefs Cup Expo Edition | Terrazza di via Palestro, Milano | per informazioni sulle date (prossimo appuntamento il 9 giugno dalle 19.30) www.imafestival.com/it/ICC-%2715-EXPO/
La Via delle Spezie | Cluster delle spezie | dal 22 maggio 2015

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X