Un'etichetta ad hoc farà del Gallo Nero lo sponsor dell'evento mediatico, al via il 22 settembre, che sarà seguito in 180 Paesi di tutto il mondo.
Pubblicità

Il Chianti classico Gallo Nero sarà il vino ufficiale (ed esclusivo) dei Mondiali di ciclismo, al via in Toscana il 22 settembre. Il Mondiale iridato è l’evento sportivo più importante dell’anno in Italia, con oltre un miliardo di contatti globali (secondo le cifre del comitato organizzatore), 1,5 milioni di spettatori sui percorsi di gara, 800 testate presenti, 250 emittenti, 180 Paesi collegati, mille atleti partecipanti. Il marchio Gallo Nero avrà visibilità in tutta la comunicazione e negli allestimenti del percorso. Il Consorzio fornirà anche una collezione di etichette di aziende socie (sono oltre 40 le aderenti, potranno arrivare al massimo a 60 e forniranno non più di 300 bottiglie ciascuna) e che saranno in degustazione in occasione degli appuntamenti dedicati a vip e stampa. Il lato di ogni bottiglia avrà un’etichetta studiata appositamente per l’evento.
Con una spesa che si aggira sui 200mila euro, il Gallo Nero si colloca così come sponsor territoriale tra i due main sponsor (Generali e Mapei) per i quali la spesa è vicina ai 500mila euro.
Noi produttori” dice soddisfatto il presidente del Consorzio Chianti Classico, Sergio Zingarelli “sappiamo molto bene che quando esportiamo le nostre bottiglie sui mercati internazionali non vendiamo solo un prodotto ma anche e soprattutto il contesto in cui questo nasce, un territorio che ogni anno attira migliaia di cicloturisti”.

A cura di Gianluca Atzeni

www.chianticlassico.com
www.toscana2013.it

Pubblicità