[caption id="attachment_89926" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/04/304156_web.jpeg[/caption]

Bordeaux 2011 better than expected. Sono questi i primi positivi commenti dei degustatori durante la settimana en primeur (2-6 aprile). Spazzate via, quindi le preoccupazioni di chi temeva che l'annata fosse un po' sottotono: “Vini  profondamente colorati, molto aromatici, abbastanza puri, di peso medio e più acidi rispetto

Pubblicità

alle ultime due annate”, è questa la definizione data dal critico Robert Parker che vede molte somiglianza tra il 2011 e il 2008. 

 

Tallone di Achille dell’annata è la sovraestrazione, la maggiore estrazione dei composti aromatici avvenuta ad agosto per rimediare alla mancanza di sole. “Ma i vini migliori –  concordano tutti i critici – sono quelli  lasciati al loro corso naturale”.

Pubblicità

 

E mentre a Bordeaux proseguono le degustazioni en primeur, c’è anche chi in controtendenza, sostiene che sia uno spreco aprire una bottiglia non ancora pronta e che il Bordeaux è un vino “designed to age”. È la master of wine Jancis Robinson che preferisce piuttosto dare i suoi consigli enologici sui Bordeaux delle annate precedenti. What’s ready?

 

“Sicuramente il Bordeaux 2001, dapprima sottovalutato, ma che provato nuovamente a dieci anni di distanza si rivela anche migliore del 2002”, dice la degustatrice britannica che consiglia in particolare Yquem (12 bottiglie 5,5mila sterline), Latour (4,8mila) e  Lafite (7,5mila). L’annata più recente pronta per la degustazione? “Il 2007. Per tutto il resto è ancora presto e ci si potrà  pronunciare tra qualche anno”, sostiene la master of wine che però, concorda con gli altri critici sulla questione prezzi (“giustificabili solo se si parla di annate molto vecchie”): a partire dal 2002 sono saliti un po’ troppo compromettendo il rapporto con la qualità. Adesso la parola d’ordine è moderazione se non si vuol rischiare di spingere gli acquirenti verso la vicina e rivale Borgogna.

Pubblicità

 

 

Loredana Sottile

04/04/2012