[caption id="attachment_90775" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/06/319116_web.jpeg[/caption]

Dal Caffè Giacosa di Firenze al Giacomo Bistrot di Milano, sino ad arrivare al Harry’s Bar di Roma passando per il Grand Caggé di Capri. Sono solo alcuni dei 151 tra ristoranti e wine bar che la filiale italiana di

Pubblicità

“http://www.vrankenpommery.it/” target=”_blank”>Vranken Pommery ha voluto riunire in una guida. Un modo per valorizzare tutti quei luoghi dove ogni giorno si rinnova la cultura dello champagne.

 

Con “Le Club Pommery”, la storica Maison fondata nel 1836, ha voluto radunare ristoranti e wine bar che, aderendo al progetto lanciato due anni fa, si sono fatti ambasciatori del gusto e della tradizione della storica Maison. Ed è proprio in questi luoghi che si continuerà a diffondere il rito dello champagne come vino da tutto pasto, dal momento dell’aperitivo fino all’accostamento con piatti più complessi.

Pubblicità

 

La Maison Pommery, d’altronde, non è nuova a campagne di innovazione. Già nel 1858, quando Madame Louise Pommery ne prese le redini, l’azienda fu tra le prime a lanciare attività di promozione internazionale, creando casi mediatici: operazioni di marketing ante littteram. Come fu tra le prime ad allestire opere d’arte all’interno della scenografica cantina per offrire un’esperienza completa ai propri clienti. In linea con la sua storia, oggi la Pommery Card dà invece accesso a tutta una serie di iniziative ed eventi per scoprire nuove etichette e far parte del mondo pommery.

 

Ecco, infine, tutti i premiati:

Pubblicità

Premio Fedeltà Le Club: Gruppo Giacomo – Milano

Premio La Flûte Le Club: Cronta Wine Bar – Cagliari; Oliver – Palermo

Premio Immagine Le Club: Caffè Giacosa – Firenze

Premio Fedeltà Beach Club: Stone Restaurant – Castellamare di Stabia

Premio La Flûte Beach Club: Aquariva – Brescia

Premio Immagine Beach Club: Riva Beach Club – Fregene

Premio speciale: Four Season’s Hotel e Harry’s bar – Roma

 

02/07/2012