Pinsa e olio Casa Coricelli con le ricette di Jacopo Martellini

8 Mar 2022, 11:10 | a cura di Gambero Rosso
Una web serie nella quale il giovane chef Jacopo Martellini propone 8 pinse in abbinamento agli oli di Casa Coricelli
Pubblicità

23 anni e una grande passione per gli impasti, nata da giovanissimo, quella di Jacopo Martellini, che ha maturato una predilezione per uno specifico prodotto, la pinsa: “la prima volta che l'ho assaggiata a Roma” rivela Martellini “ne sono rimasto conquistato”. Perché? “Morbida dentro e croccante fuori grazie al mix di farine di segale e di soia” spiega e aggiunge “più digeribile della pizza e meno calorica, con il 30% in meno delle calorie della pizza”. Non solo: è una base ideale per ospitare topping creativi o tradizionalissimi, in cui gli ingredienti, le loro elaborazione e gli abbinamenti diventano protagonisti di una pietanza golosa e sempre diversa.

Jacopo studia gusti e ricette, quelli che propone nel suo locale, aperto a soli 19 anni a Spoleto. Si chiama Pinseria gourmetteria Silver Spuleti ed è il suo laboratorio di sperimentazione, dove elabora le sue creazioni; il punto di partenza è sempre la base lievitata: “un impasto ideale” dice lui, “unito a tanti ingredienti gourmet”, carni, verdure, formaggi di nicchia. E poi c'è l'olio di Casa Coricelli, anche nella variante bio, che sceglie in base alla farcitura per le sue pinse sfiziose. Per quella con tartare di fassona, puré di patate viola e granella di pistacchio, menta e limone, aggiunge l'olio di Casa Coricelli 100% italiano, mentre la gambero rosso con pinoli e pesto di basilico va con il Biologico, come pure la Subasio, con prosciutto di suino terra Umbria, fior di latte, stracciata, noci, miele e tartufo. Jacopo le prepara, passo passo, in una nuova serie di mini clip, video da un minuto o poco più in cui mostra i passaggi cruciali per realizzare le pizze.

Pinsa con tartare di fassona, purea di patata viola con olio Casa Coricelli 100% italiano

Ingredienti

Pubblicità
  • 250 g. di pasta di pinsa romana
  • 300 g. purè di patate viola
  • 150 g. di tartare di Fassona piemontese
  • 20 g. di granella di pistacchio di Bronte
  • 30 g. di scaglie di parmigiano di pecora
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Menta q.b.
  • Limone q.b.

Procedimento

Stendere la pasta di pinsa romana e precuocere in forno per 2-3 minuti.

Togliere la pinsa dal forno adagiarvi sopra il purè di patate e mettere nuovamente la pinsa in forno e terminare la cottura.

Condire la tartare di Fassona piemontese con olio, sale e limone.

Pubblicità

Terminata la cottura sfornare la pinsa e adagiarvi sopra la tartare di Fassona Piemontese, le scaglie di parmigiano di pecora, la granella di pistacchio di Bronte e le foglie di menta.

Pinsa Gambero Rosso con olio Casa Coricelli biologico

Ingredienti

  • 250 g. di pasta di pinsa romana
  • 300 g. purè di patate viola
  • 200 g. tartare di gambero rosso di Mazara del Vallo
  • 20 g. di pinoli
  • 30 g. di pesto di basilico
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Basilico q.b.
  • Limone q.b.

Procedimento

Stendere la pasta di pinsa romana e precuocere in forno per 2-3 minuti.

Togliere la pinsa dal forno adagiarvi sopra il purè di patate e mettere nuovamente la pinsa in forno e terminare la cottura.

Condire la tartare di gambero rosso di Mazara del Vallo con olio, sale e limone.

Terminata la cottura sfornare la pinsa e adagiarvi sopra la tartare di gambero rosso di Mazara del Vallo, il pesto di basilico, i pinoli e le foglie di basilico.

L'appuntamento con la web serie su Casa Coricelli è per ogni domenica alle 12 su FB e IG gamberorossochannel e sulla web tv

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X