Capretto fritto

21 Giu 2010, 12:54 | a cura di Gambero Rosso

Lavare i pezzi di capretto sotto l'acqua corrente, asciugarli e condirli con un pizzico di sale, una macinata di pepe, il timo, gli spicchi d'aglio e un filo d'olio. Lasciar marinare per una mezz'oretta. Riempire un sacchetto di plastica per surgelati con le due farine, inserire i pezzi di capretto, chiudere e scuotere il sacchetto per rivestire bene i pezzi di carne. Portare abbondante olio a temperatura di frittura (180°C) e immergere i pezzi di capretto. Far dorare bene la superficie e continuare la cottura per qualche minuto abbassando eventualmente la fiamma per permettere la giusta cottura all'interno. Scolare i pezzi di capretto, passarli su abbondante carta da cucina, tamponarli e sistemarli su un piatto da portata. Salare e servire subito accompagnando con un contorno di erbe amare sbollentate e ripassate in aglio e olio.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X