Carciofi imbottiti

Difficoltà
Media
Tempo
30 min di preparazione, 30 min di cottura
Dosi per
6 persone
Ingredienti
6 grossi carciofi romaneschi (mammole) oppure 12 se piccoli; 150 g di ricotta di pecora; 80 g di prosciutto crudo; 1 tuorlo; 2 fette di pancarré; 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva; vino bianco; succo di limone; maggiorana; sale e pepe.
Preparazione

Togliete ai carciofi le foglie esterne più dure e tutto il gambo e spuntateli con un taglio netto. Ripulite il fondo dalla scorza dura e, via via che sono pronti, passateli in acqua acidulata con succo di limone.

Tritate il prosciutto. Eliminate la crosticina dal pancarré e frullatelo. Raccogliete la ricotta in una terrina con il prosciutto, la mollica sbriciolata, un pizzico di maggiorana, il tuorlo, sale e pepe e amalgamate il tutto molto bene.

Scolate i carciofi e scuoteteli bene quindi allargate delicatamente le foglie creando una cavità al centro. Farciteli con il composto di ricotta creando anche una cupoletta sulla sommità e sistemateli in una pirofila rotonda che li contenga di misura. Versate sul fondo l’olio e due dita di vino. Coprite con un foglio di alluminio e mettete la pirofila carciofi nel forno scaldato a 200° per circa mezz’ora.

Verficate la cottura infilando la punta di un coltellino alla base di un carciofo: se incontra resistenza, proseguite la cottura per altri 10 minuti. Serviteli tiepidi.

Abbonati a Premium
X
X