Crocchette di pesce

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Lavate le patate e, senza sbucciarle, lessatele in acqua inizialmente fredda. Con una forchetta, sminuzzate finemente i resti di pesce [non frullateli] dopo averli ripuliti da pelle e lische.

Quando le patate sono cotte, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Pesate la polpa di pesce e mettetela in una ciotola che avrete prima strofinato con lo spicchio d'aglio diviso a metà.

Mescolatela con lo stesso peso di passato di patate, unitevi un cucchiaio di prezzemolo tritato finissimo, insaporite con sale e pepe e lavorate il composto con le mani in modo da renderlo omogeneo.

Prendete un pezzo di impasto delle dimensioni di un'albicocca e lavoratelo fra le mani infarinate formando una crocchetta allungata.

Se decidete di servirle come antipasto-stuzzichino, formatele invece molto più piccole. Via via che le crocchette sono pronte, passatele nella farina e quando sono tutte pronte, tuffatele nelle uova sbattute e rivestitele di pangrattato.

Mettete abbondante olio nella padella in modo che le crocchette vi possano galleggiare e, quando è caldo [175°], friggetene poche alla volta per tre o quattro minuti. Scolatele, passatele su un doppio foglio di carta da cucina e servitele calde, spolverate di sale.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X