Pennette alle triglie

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Dal vostro pescivendolo fatevi sfilettare le triglie conservando teste e lische che vi serviranno per il fumetto. Scaldate un cucchiaio d'olio in una piccola casseruola e fatevi appassire lo scalogno finemente. Sciacquate le lische e le teste di pesce e unitele al soffritto quando lo scalogno avrà preso un leggero colore.

Lasciate insaporire per qualche minuto, mescolando spesso quindi bagnate con un bicchiere d'acqua, salate e unitevi i grani di pepe e qualche gambo di prezzemolo.

Fate alzare il bollore quindi, abbassate la fiamma e lasciate cuocere il fumetto per una ventina di minuti. Nel frattempo scaldate un cucchiaio d'olio in un tegame e fatevi leggermente imbiondire lo spicchio d'aglio schiacciato.

Unite la polpa di pomodoro, salate e lasciatela cuocere a fuoco vivace per qualche minuto. Passate il fumetto da un colino, schiacciando bene e aggiungetelo al pomodoro.

Fate cuocere il sugo a fuoco vivace per una decina di minuti fino a quando sarà quasi asciugato e, a questo punto unitevi i filetti di triglia [controllate che non vi siano rimaste spine: in tal caso toglietele con delle pinzette].

Il pesce dovrà cuocere soltanto per quattro o cinque minuti e durante la cottura dovrete sminuzzarlo con la forchetta in modo che alla fine il sugo risulti omogeneo e ben amalgamato.

Cuocete le pennette, scolatele al dente e fatele saltare per un minuto nella padella con il sugo. Servitele caldissime spolverate di prezzemolo e di pepe appena macinato.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram