Pollo al limone

In sintesi

Preparazione

Preparazione: 20 minuti + almeno 1 ora per la marinatura

Dal macellaio fatevi aprire il pollo dalla parte della schiena quindi fiammeggiatelo, ripulite la pelle dalle pennette e lavatelo. Asciugatelo tamponandolo con della carta da cucina quindi appiattitelo premendo sullo sterno in modo da rompere l’osso.

Accomodatelo in un largo piatto con la pelle in sotto e bagnatelo con il succo di limone e con l’olio. Distribuitevi gli scalogni affettati e spruzzatelo con qualche goccia di tabasco. Coprite il piatto con un foglio d’alluminio e lasciate marinare il pollo, in frigorifero, per qualche ora o anche per tutta la notte.

Al momento di cuocerlo, sgocciolate il pollo dalla marinata, eliminando anche lo scalogno, salatelo dalle due parti, spolveratelo con poco pepe quindi sistematelo sulla placca [con la pelle in su] e mettetelo nel forno già caldo a 200°, lasciandolo cuocere per circa tre quarti d’ora.

Durante questo periodo girate il pollo due volte e bagnatelo ogni tanto con un po’ della marinata. A fine cottura, accendete il grill per qualche minuto per dare un bel colore dorato alla pelle.

Quando è pronto fate riposare il pollo per una decina di minuti, nel forno caldo ma spento, prima di dividerlo in ottavi.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X