Pollo in salsa di capperi e acciughe

14 Ott 2009, 15:40 | a cura di Gambero Rosso

Fiammeggiate il pollo e togliete le eventuali pennette rimaste, spuntate le ali e dividetelo in ottavi. Lavatelo e asciugatelo con la carta da cucina.

Scaldate l’olio in un largo tegame e fate rosolarei pezzi di pollo a fuoco vivace girandoli spesso. Insaporite con sale e pepe e proseguite la rosolatura fino a che il pollo avrà preso un bel colore dorato uniforme.

Spellate gli spicchi d’aglio e tritateli finissimi insieme a quattro o cinque foglie di salvia e alle foglioline di un rametto di rosmarino. Spolverate il pollo con trito preparato, abbassate la fiamma e, sempre mescolando, fatelo ben insaporire con gli aromi.

Bagnatelo con il vino e l’aceto mescolati e fate evaporare un po’ cercando contemporaneamente di staccare il fondo di cottura con un cucchiaio di legno.
Coprite e terminate la cottura (circa tre quarti d’ora), aggiungendo un paio di cucchiai di acqua calda se la preparazione tende ad asciugarsi troppo.

Sciacquate i capperi, asciugateli e tritateli finissimi insieme ai filetti di acciuga. Terminata la cottura del pollo, versate nel tegame il trito di capperi e acciughe e mescolate in modo che la carne si insaporisca e le acciughe si sciolgano formando una salsetta.

Servite la preparazione tiepida o anche fredda, a temperatura ambiente.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X