Ragù di funghi e gamberetti

Difficoltà
Media
Tempo
45 min di preparazione, 30 min di cottura
Tipo di cottura
Al forno
Dosi per
4 persone
Ingredienti
250 g di pasta sfoglia surgelata; 1 tuorlo d'uovo Per il ripieno: 200 g di gamberetti ; 400 g di funghi porcini piccoli e sodi; 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva; 1 spicchio d'aglio; 1 noce di burro; poca farina; 1 piccola cipolla; 1 carota; qualche gambo di prezzemolo; due dita di vino bianco secco; sale e pepe
Il consiglio
Potete sveltire il lavoro preparando i quadrati di pasta sfoglia con un giorno di anticipo, conservandoli in un sacchetto di plastica ben chiuso. All'ultimo momento basterà metterli nel forno caldo per qualche minuto prima di riempirli. O, soluzione ancora più rapida, potete acquistare in pasticceria dei vol au vent già pronti, scaldandoli nello stesso modo.
Preparazione

Appoggiate la pasta sfoglia scongelata sul tavolo leggermente infarinato e stendetela ad uno spessore di circa mezzo cm. Dividetela in quattro quadrati più o meno uguali, appoggiateli sulla placca del forno leggermente bagnata con acqua fredda e lasciateli riposare per una mezz’ora [serve perché non si deformino durante la cottura].

Diluite il tuorlo d’uovo con un cucchiaio d’acqua fredda e usatelo per pennellare la superficie dei quadrati facendo attenzione che l’uovo non scivoli sul bordo esterno, impedendo così alla pasta di gonfiarsi.

Mettete la placca nel forno già scaldato a 220° e dopo 10 minuti, abbassate a 180° proseguendo la cottura per altri 15 minuti. Quando sono ben dorati, sfornate i quadrati e lasciateli raffreddare su una griglia.

Lavate i gamberetti e sgusciateli conservando gusci e teste. Mettete gli scarti in una piccola casseruola e copriteli con un bicchiere di acqua fredda.

Mondate e lavate la cipolla, la carota e il prezzemolo e uniteli ai gusci di gamberi insieme al vino bianco e al sale. Fate prendere l’ebollizione, quindi incoperchiate, abbassate la fiamma, lasciate bollire per una mezz’ora e filtrate.

Nel frattempo mondate i funghi scartando la parte terminale del gambo e raschiandoli leggermente con un coltellino. Passateli con della carta da cucina inumidita evitando, se possibile, di lavarli quindi affettateli sottilmente.

Scaldate l’olio in una piccola padella e, a fuoco moderato, fatevi imbiondire lo spicchio d’aglio, intero e leggermente schiacciato. Unitevi i funghi, sale e pepe e proseguite la cottura per sette, otto minuti a recipiente scoperto, mescolandoli spesso.

Impastate il burro con un cucchiaino da tè di farina e unitelo ai funghi mescolando continuamente e subito dopo bagnate con il brodo di pesce [la salsa deve risultare abbondante e piuttosto fluida].

Lasciate sobbollire a fuoco dolce due o tre minuti quindi scartate l’aglio e unite anche i gamberetti proseguendo la cottura per qualche minuto.

Con un coltello seghettato togliete il coperchio ai quadrati di pasta, schiacciateli delicatamente all’interno e distribuitevi con il ragoût ben caldo. Appoggiatevi il coperchio un po’ di sbieco e servite subito.

Abbonati a Premium
X
X