Scarola imbottita

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Sciacquate l'uvetta e fatela ammollare in una tazza di acqua tiepida. Mondate le piante di scarola lasciandole intere, togliendo soltanto le foglie esterne più dure o sciupate e lavatele più volte in acqua corrente.

Tuffatele per tre o quattro minuti in acqua salata in ebollizione, alla quale avrete aggiunto anche i due spicchi d'aglio schiacciati. Tiratele su con una schiumarola e lasciatele un po' intiepidire.

Quindi intaccate la base del torsolo con un taglio e, tirando con le mani, dividete ogni scarola in due e premetele leggermente per farle scolare bene.

Tagliate le acciughe a pezzettini, raccoglietele in un piatto e con le olive snocciolate e affettate, i capperi dissalati, i pinoli, l'uvetta asciugata, il prezzemolo tritato e il pecorino.

Mescolate tutti gli ingredienti quindi farcite ogni mezza scarola con un quarto del composto e richiudetele a fagottino completando la chiusura con due giri di spago a croce.

Scaldate l'olio in una piccola pirofila e, a fuoco moderato, rosolate i fagottini di scarola in modo che si colorino leggermente.

Aggiungete sul fondo della pirofila qualche cucchiaio di acqua calda, cospargete le scarole con il parmigiano grattugiato e passatele le nel forno a 180° per circa mezz'ora. Servitele tiepide o fredde.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X