Tagliatelle asparagi e scampi

Difficoltà
Media
Tempo
40 min di preparazione, 20 min di cottura
Tipo di cottura
In tegame o Padella
Dosi per
4 persone
Ingredienti
300 g di tagliatelle all'uovo secche; 500 g di asparagi verdi di media grandezza; 500 g di scampi piccoli e freschissimi; 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva; 2 spicchi d'aglio; sale e pepe
Preparazione

Prendete ogni asparago con le due mani tenendolo per le estremità e spezzatelo: il punto in cui si rompe naturalmente divide la parte tenera da quella fibrosa. Lavate le punte così ottenute e tagliatele a tronchetti di un paio di cm.

Disponetele nel cestello per la cottura a vapore e fatele cuocere non più di dieci minuti in modo che rimangano consistenti.

Quando sono pronte, passatele rapidamente sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Lavate gli scampi e lasciateli sgocciolare.

Scaldate l’olio in una padella e, a fuoco dolcissimo, fatevi soffriggere gli spicchi d’aglio spellati e schiacciati.

L’olio dovrà avere solo un leggero profumo d’aglio quindi non scaldatelo troppo e togliete gli spicchi d’aglio non appena saranno imbionditi.

Ritirate la padella dal fuoco e sgusciate gli scampi lasciando cadere le code direttamente nell’olio. Premendo le teste con il pollice e l’indice, lasciate sgocciolare nella padella la sostanza cremosa in esse contenuta.

Mettete a cuocere la pasta. Rimettete la padella sul fuoco e fate cuocere le code di scampi per due minuti. Salate, pepate e unitevi le punte di asparagi.
Lasciate insaporire il tutto per altri due o tre minuti a fuoco dolce quindi scolate le tagliatelle, versatele nella padella con due o tre cucchiai dell’acqua di cottura e fatele saltare nel condimento per un minuto.

Servitele caldissime passando a parte il macinino del pepe.

Abbonati a Premium
X
X