30 Apr 2016 / 11:04

Primo Maggio 2016: 10 idee tra street food, cioccolato e cucine dal mondo

Tempo incerto e scampagnate in forse. Ecco allora 10 proposte alternative, all'aperto, sì, ma che si possono trasferire facilmente al chiuso (e all'asciutto). Basta attrezzare un tavolo e qualche amico. Per il pranzo niente paura: non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Primo Maggio 2016: 10 idee tra street food, cioccolato e cucine dal mondo

Tempo incerto e scampagnate in forse. Ecco allora 10 proposte alternative, all'aperto, sì, ma che si possono trasferire facilmente al chiuso (e all'asciutto). Basta attrezzare un tavolo e qualche amico. Per il pranzo niente paura: non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Quest'anno, bisognerà farsene una ragione, il Primo Maggio cade di domenica, quindi niente ponte o fine settimana lungo. E in più le previsioni non promettono niente di buono. Motivo per cui, pur tenendo a posrtata di mano il cestino da pic nic, bisogna avere pronto un piano B. Quello, per intenderci, da sfoderare al primo accenno di nubi. Noi abbiamo pensato proprio a questo, scegliendo 10 cose da fare che permettono di anche all'ultimo momento, di mettersi al riparo. Da nord a sud, ecco qualche idea per un Primo Maggio uggioso. Buona Festa dei Lavoratori!


Passione cioccolato - Torino

1. Passione Cioccolato - Torino

Street food in versione dolce a Torino, dove la manifestazione dedicata al cioccolato (ve ne abbiamo parlato qui) propone anche panini, bastoncini di cioccolato, bombette e altri dolci da passeggio, perfetti da mangiare al riparo dal maltempo sotto i portici o tra le viuzze del Borgo Medievale del capoluogo piemontese. Oltre a degustazioni e incontri a tema, l'iniziativa dà spazio anche alle tipicità locali, attraverso un mercato gastronomico e un percorso articolato in più tappe: gelato artigianale, liquori, vino, prodotti di pasticceria, sali, spezie.

Passione Cioccolato| Torino| viale Millo, 6 | www.facebook.com/events/989366881145761/

 

cascina cuccagna

2. Le Cascine - Milano

Fuori dal caos ma in città (o appena fuori), le cascine di Milano sono una vera ricchezza. Sono strutture immerse nel verde, edifici dal sapore contadino, spesso impegnate in attività sociali, agricole, ambientali, culturali. Molte di loro hanno anche un punto ristoro che nella proposta gastronomica rispecchia quest'anima agreste. Sono diverse, in diverse aree della città, e in qualche modo rappresentano una rete (sociale e non solo) sottesa alla metropoli. Permettono di sentirsi in vacanza senza mettersi in viaggio, complici gli spazi verdi, gli orti e gli spazi aperti. E sono quasi tutte aperte il Primo Maggio, basta cercare quella più vicina (e trovare qualche spazio libero, non sarà facile). Vi diamo qualche suggestione: c'è la Cascina Cuccagna, forse tra le più rinomate, con il ristorante Un Posto a Milano (richiestissimo, trovare posto sarà un'impresa!); la Cascina Guzzafame, a Vigano di Gaggiano, è anche fattoria didattica, bottega, caseificio, e trattoria dell'agriturismo oltre che ristorante gourmet (chiuso la domenica), il Primo Maggio ci sono attività per ragazzi e lo spettacolo teatrale Un amore di pane della compagnia Respira Forte.

Un Posto a Milano | Cascina Cuccagna | Milano | via Cuccagna 2/4 | tel. 02 36570720 | http://www.unpostoamilano.it/

Cantina Guzzafame | Gaggiano (MI) | Località Cascina Guzzafame | http://www.cascinaguzzafame.it

 

Street food

3. Street Food Truck festival - Udine

È ormai imprescindibile: non c'è festa degna di questo nome senza un angolo dedicato alle pietanze da consumare all'aperto, senza formalismi e apparecchiature. Sdoganato il cibo di strada si è poi passati al cibo su strada, ovvero quello preparato e servito nei furgoncini attrezzati, sempre più graziosi e organizzati. Il passaggio ulteriore è quello in cui sono proprio le cucine mobili a essere le protagoniste della festa. Nello specifico Street Food Truck festival, che fino al Primo Maggio è a Udine, proprio in piazza Primo Maggio. 27 postazioni con un'offerta gastronomica varia: dagli hamburger di chianina alle centrifughe, dalle olive ascolane alla pasta e fagioli ai cannoli siciliani; dai fritti ai dolci, dall'healty food ai primi piatti.

Street Food Truck festival | Udine | piazza Primo Maggio | http://www.streeatfoodtruckfestival.com/

 

4. What The Food Truck Festival - Castelfranco Veneto

Sempre fino a domenica e sempre nel Nord Est d'Italia un'iniziativa che chiama a raccolta una ventina di postazioni mobili all’Ex Foro Boario della città veneta. Tra gli stand e i food truck trovano spazio anche giocolieri, artisti di strada e cuochi che si esibiranno con i loro show cooking. La proposta è varia e succulenta: tigelle, panini, olive ascolane, colurgiones, polpette e via discorrendo. Un viaggio su e giù per l'Italia più golosa, quella che porta alla memoria i sapori familiari ma li rinnova con un abito nuovo e più informale. E, visto il tempo incerto, un mega-tendone promette di trascorrere ore all'asciutto. Ma un'idea sempre valida è quella di fare rifornimento nei vari food truck e fare una deviazione all'asciutto delle proprie case.

What The Food Truck Festival | Castelfranco Veneto (TV) | Ex Foro Boario | Via Don Ernesto Bordignon | http://www.whatthefood.it/food-truck-2016-castelfranco-veneto-treviso/

 

zuppa

5. Gran Festival Internazionale della Zuppa - Bologna

Se le temperature sono in caduta libera scaldatevi con un piatto caldo. Dalle 15 in poi, a Bologna, c'è il Gran Festival Internazionale della Zuppa, arrivato quest'anno all'undicesima edizione. Una sfida gastronomica che vede fronteggiarsi cuochi provetti e non, alle prese con il piatto simbolo della cucina di casa. Quella che unisce tradizioni familiari e abitudini locali. Che fa della necessità una virtù e della fantasia e la capacità di improvvisare gli ingredienti segreti. L'evento è aperto a tutti: come zuppanti o come assaggiatori, purché muniti dei ferri del mestiere (mestoli, ciotole e così via). Come prima cosa si devono vagliare le zuppe in gara (spesso più di 100) e poi si dà il via al concorso, che si anima del più genuino spirito di incontro e condivisione. Una giuria popolare e una di qualità decretano il vincitore. In premio un viaggio a un festival della zuppa all'estero, dato che questa manifestazione ha uno stretto legame con altre equivalenti a Barcellona, Berlino, Cracovia, Francoforte e Lille, paese d'origine.

Gran Festival Internazionale della Zuppa | Dom 1 maggio | dalle 15 | Bologna | tel. 051 6390743 | http://www.fest-festival.net/index/progetti/festival-della-zuppa

 

Cucina Rotonda

6. Cucina Rotonda - Modena

Cucina di strada d'autore: è quella di Cucina Rotonda, la manifestazione che mette insieme,sotto il Portico del Collegio di Modena, gli chef emiliano-romagnoli aderenti al Jeunes Restaurateurs d'Europee quelli di Modena a Tavola. Una degustazione itinerante che ha per protagonista la cucina regionale, rivista attraverso lo sguardo dei cuochi di oggi. Un modo per salvaguardare, rinnovandola, la tradizione senza timore di osare con un po' di creatività. 12 chef, 12 ricette, 4 tappe di degustazione ognuna guidata da un JRE e 3 postazioni ai vini (Lambrusco su tutti). Due opzioni: tre assaggi (15 euro) e 5 (23 euro). Tra i nomi quelli di Aurora Mazzucchelli (ristorante Marconi di Sasso Marconi), Carla Ardelli (ristorante Riva di Ponte sull'Olio), Alberto Faccani della Magnolia di Cesenatico, Emilio “Ninni” Barbieri di Strada Facendo.

Cucina Rotonda | Modena | Portico del Collegio di Modena | via Emilia Centro | tel. 059 2032660 | https://www.facebook.com/ModenaATavola/?fref=ts

 

Cibi del Mondo

7. Cibi del Mondo - Bevagna

Tre giorni alla scoperta della gastronomia italiana e internazionale, con mostre, laboratori per bambini, musica, spettacoli. L'obiettivo è di scoprire le tradizioni gastronomiche di alcuni paesi e il frutto delle contaminazioni, le materie prime e i piatti tipici, con percorsi tematici su prodotti chiave della filiera alimentare. Quello di Bevagna è anche un viaggio a ritroso nel tempo, che tocca la scoperta dell'America e i viaggi di Marco Polo, le successive ondate migratorie e le molte traiettorie che popoli e cibi hanno percorso. Il tutto per esplorare la storia e la cultura dei popoli attraverso la chiave universale del cibo e dell'agroalimentare, e di mettere accanto varie tradizioni: quelle italiane, umbre ma non solo, e quelle dei 10 paesi stranieri presenti. Oltre alle degustazioni, ci sono convegni e iniziative nelle piazze e nei locali della cittadina umbra. Fino a mezzanotte di domenica.

Cibi del Mondo | Bevagna | http://www.cibidelmondo.it/

 

Il mercato ai  giardini Pensili dell'Auditorium

8. Auditorium Parco della Musica - Roma

Primo Maggio a Roma significa concerto di piazza San Giovanni. Sia per chi vuole assistervi, sia per non desidera altro che stare alla larga da quella zona, intasata allo spasimo. Allora ecco una proposta che va in tutt'altra direzione, all'Audiorium Parco della Musica e ai suoi giardini pensili. Lì il consueto Farmer’s Market di Campagna Amica si reinventa in edizione speciale con tanto di pic nic sociale e concerti della Buona Tavola, con degustazioni di pecorino, fave e vino e musica popolare. In programma anche l'organizzazione e l'esibizione dell'Orchestra Spontanea, sempre declinata sulla musica e gli strumenti popolari.Gli spazi al coperto sono fitti di iniziative a tema: concerti, appuntamenti per i bambini e molto altro.

Auditorium Parco della Musica | Roma |  Viale Pietro de Coubertin| http://www.auditorium.com/

9. Pic nic 1 Maggio – Roma

Primo Maggio all'insegna del relax nel giardino del Monk, locale nella zona est della Capitale. Street food d'autore con i migliori truck romani: Ape Romeo, Mozao, Frigo. Uno spazio rilassante con intrattenimento per i bambini e giochi per i più grandi, ping pong e biliardino oltre, ovviamente, alle selezioni musicali. L'area, uno dei pochi casali cittadini, ha anche uno spazio interno dove poter trovare riparo se il tempo non fosse dei migliori. Se invece non ne potete più di pensare solo al cibo, anche se buono, vi ricordiamo l'appuntamento con il festival Spirtis, dedicato al bere miscelato di qualità (ve ne abbiamo parlato qui)

Pin nic 1 maggio | MONK - Circolo Arci | Roma | via Giuseppe Mirri | http://www.monkroma.club/

 
Festa delleA rance

10. Festa delle Arance - Palermo

Termina il Primo Maggio la tre giorni dedicata a uno dei frutti simbolo della Sicilia: le arance. Che sono protagoniste di menu speciali ed eventi a tema. Il mercato Sanlorenzo celebra infatti la fine della stagione delle arance bionde di Ribera dedicando a questo agrume incontri e tavole rotonde, iniziative per i bambini e menu tematici. Le botteghe del mercato presentano ognuna almeno una ricetta a base di arancia: il forno una pizza e una focaccia, la pescheria gli involtini di spatola all'arancia e le cozze con il succo dell'agrume, mentre la salsiccia all'arancia è un piatto dell'osteria e via va, fino alle arancine con la scorzetta in un gioco di sapori e di parole. Non mancano anche composte da accompagnare ai formaggi, gelati, granite e tante altre golosità, da mangiare e da bere. Una festa che è anche un invito a un consumo più consapevole, a valorizzare il prodotto locale e a un'alimentazione più sana.

La Festa delle Arance | Palermo | Sanlorenzo Mercato | https://www.facebook.com/sanlorenzomercato/?fref=ts

 

a cura di Antonella De Santis

 
Abbiamo parlato di:
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition