18 Giu 2013 / 08:06

Palazzo Parigi. Il nuovo ristorante firmato Carlo Cracco apre in un nuovissimo 5 stelle di Milano

Il noto chef vicentino si appresta a curare l'apertura di un nuovo locale nella struttura alberghiera più attesa della città meneghina. I primi dettagli su sala e cucina.
Palazzo Parigi. Il nuovo ristorante firmato Carlo Cracco apre in un nuovissimo 5 stelle di Milano
Il noto chef vicentino si appresta a curare l'apertura di un nuovo locale nella struttura alberghiera più attesa della città meneghina. I primi dettagli su sala e cucina.
Tutta la gallery
Chiudi gallery
Tutti vogliono Carlo Cracco. Lo chef dell'omonimo ristorante di Milano è ormai sempre più protagonista dei movimenti gastronomici sulla scena nazionale. Dopo la trasmissione tv Master Chef che lo ha dipinto come chef duro e incorruttibile, è stato personaggio di copertina su diverse riviste patinate, senza però mai far distogliere l'attenzione dal successo del suo ristorante milanese in Via Victor Hugo, che prosegue ad alti livelli grazie anche alla valida collaborazione del suo vice Matteo Baronetto.
Oltre al locale principale, Cracco continua anche a seguire la consulenza di Trussardi alla Scala (dove ai fornelli c'è Luigi Taglienti), ma i suoi impegni non si fermano qui ed è pronto a riservare nuove sorprese nel futuro prossimo. L'ultima mossa dello chef riguarda quello che probabilmente sarà il prossimo tempio del lusso milanese: Palazzo Parigi. La struttura, ancora in costruzione in Via Fatebenefratelli, è un progetto del Gruppo Giambelli (in particolare dell'architetto Paola Giambelli) e riguarda la realizzazione di un 5 stelle lusso in piena Brera e con un occhio ai fasti – almeno auguriamocelo – dell'imminente Expo 2015. Un colosso di 7 piani con 98 stanze tra camere e suite.
L'apertura dell'hotel è prevista per il prossimo 5 settembre 2013 e, nonostante le scarse informazioni presenti online, l'unica notizia certa è che il reparto ristorazione sarà curato proprio da Carlo Cracco, che però non si sposterà dal suo ristorante ma affiderà le redini di queste nuove cucine a Diego Giglio, uno dei suoi secondi più fidati. Per quanto concerne la sala, il ruolo di sommelier sarà affidato al ventisettenne Matteo Giringhelli, che ha avuto esperienze anche a Parigi da Enrico Bernardo. Un locale che potrebbe occupare una posizione importante nella scena gastronomica milanese, non resta che attendere la fine dell'estate per capire se il capoluogo lombardo potrà fregiarsi di un nuovo ristorante autenticamente gourmet.

Palazzo Parigi | Milano | Via Fatebenefratelli, 5 | Tel. 0396026242 | www.palazzoparigi.com 
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition