27 Set 2017 / 10:09

Anteprima Tre Bicchieri 2018. Trentino

a cura di

L'anticipazione dei premiati della nuova guida Vini d'Italia 2018 oggi ci porta a scoprire i migliori vini del Trentino.

Anteprima Tre Bicchieri 2018. Trentino

L'anticipazione dei premiati della nuova guida Vini d'Italia 2018 oggi ci porta a scoprire i migliori vini del Trentino.

a cura di

Le nostre degustazioni annuali ci danno una fotografia del Trentino del vino in buona salute. I vini premiati sono ben dodici, un record per la regione. Evidentemente qualcosa si muove in un panorama dalle grandi potenzialità che in passato abbiamo criticato per una certa inerzia e l'apparente staticità.

Conferme di livello arrivano dal comparto spumantistico, con il TrentoDoc che in questo momento rappresenta l'enologia trentina ai suoi massimi livelli. I premiati sono capitanati da una spettacolare versione '06 del Giulio Ferrari e dal Graal Riserva '10, anch'esso ormai un classico. Si confermano di livello Maso Martis, MezzaCorona, Letrari, Balter, e ritorna ai Tre Bicchieri Opera con un delizioso Nature '11. Bossi Fedrigotti dimostra di avere più frecce nel proprio arco, e quest'anno fa centro con un eccellente TrentoDoc Conte Federico Riserva '12.

La pattuglia dei rossi è guidata da un'ennesima ottima prova del San Leonardo, annata '13, che si conferma vino di caratura internazionale, e ci introduce al panorama della Piana Rotaliana, dove quest'anno spiccano gli eccellenti Teroldego Pini '13 di Zeni e il '15 di De Vescovi Ulzbach, punte di un terroir sempre più emergente come risulta dai nostri assaggi e dai riassaggi, dove aziende come Barone De Cles ed altre pongono serie candidature per il futuro prossimo. Chiude la rassegna un altro grande rosso, il Ritratto '13 della LaVis-Valle di Cembra, spunto per celebrare lo stato di grazia del mondo cooperativo trentino, sempre più capace di esprimere prodotti di alto profilo.

Soprattutto ci sembra che si stia ormai ricomponendo la dicotomia tra piccoli vignaioli e strutture sociali, che da piccoli vignaioli sono costituite: non più due mondi opposti che si guardano in tralice ma due facce della stessa medaglia... Chiudiamo infine ricordandovi che solo per motivi di spazio non siamo riusciti a recensire molte piccole e piccolissime aziende che meritano davvero attenzione.

 

I vini del Trentino premiati con Tre Bicchieri

Ritratto Rosso ’13 - La Vis - Valle di Cembra

San Leonardo ’13 - Tenuta San Leonardo

Teroldego Rotaliano ’15 - De Vescovi Ulzbach

Teroldego Rotaliano Pini ’13 - Roberto Zeni

Trento Brut Rotari Flavio Ris. ’09 - Mezzacorona

Trento Brut Altemasi Graal Ris. ’10 - Cavit

Trento Brut Conte Federico Ris. ’12 - Bossi Fedrigotti

Trento Brut Giulio Ferrari Riserva del Fondatore ’06 - Ferrari

Trento Brut Rosé +4 ’09 - Letrari

Trento Dosaggio Zero Ris. ’12 - Maso Martis

Trento Opera Nature ’11 - Opera

Trento Pas Dosé Balter Ris. ’11 – Nicola Balter

 

 
Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition | JP edition