I due marchi toscani lanciano sul mercato un prodotto che sfrutta l’intuizione dell’azienda di Empoli per realizzare un gelato di qualità con il cioccolato Amedei.

Sorprende l’alleanza tra una realtà imprenditoriale come Sammontana, azienda empolese tra quelle leader nella produzione del gelato industriale, e Amedei Tuscany, produttore di cioccolato di qualità di Pontedera, che può vantare un controllo completo della filiera e il riconoscimento di un’eccellenza celebrata a livello internazionale. Nasce così il nuovo Barattolino al cioccolato Amedei toscano black 63%, già in vendita da alcuni giorni nei supermercati, ma presentato solo ieri a Milano nell’evento che ha visto presente, in qualità di ospite d’onore, anche lo chef Davide Oldani, che già in passato aveva collaborato con Sammontana. Protagonista di questo nuovo prodotto, che introduce su scala industriale la materia prima di qualità della piccola impresa di Pontedera, il cioccolato che Cecilia Tessieri, anima della Amedei e prima donna maître chocolatier, ha portato lo scorso marzo ad aggiudicarsi la Tavoletta d’Oro 2014 nella categoria fondenti, in un anno carico di successi segnato dall’apertura a gennaio del primo store dell’azienda a New York. “Ci consideriamo entrambi degli artigiani” spiega Leonardo Bagnoli, amministratore delegato di Sammontana“più che imprenditori di aziende di medie dimensioni. Amedei è un’azienda che persegue, nei suoi prodotti, la ricerca assillante della qualità. Noi pure, ma soprattutto, da un po' di tempo, abbiamo deciso di lavorare con le aziende del territorio”. E prosegue Bagnoli:“Quando sono stato all'interno della azienda pontederese sono rimasto colpito: è una realtà bellissima, la produzione viene fatta con macchinari d'epoca. Vecchi, affascinanti e belli, come le cose che fa Tessieri”.


Altre Foto