Fiadoni pasquali

Preparazione

Preparazione: 40 + 30 minuti di riposo per la pasta

 

Per la pasta, setacciate la farina sulla spianatoia, amalgamatevi un cucchiaino da caffè di sale, fate la fontana e versatevi le uova sbattute e un cucchiaio d’olio.

Dopo aver amalgamato le uova fra di loro con la forchetta, incorporate poco per volta la farina e impastate energicamente per una decina di minuti ottenendo una pasta soda ed elastica. Raccoglietela a palla, avvolgetela con la pellicola e lasciatela riposare per almeno mezz’ora.

Per il ripieno, rompete le uova in una ciotola, unite i formaggi e abbondante pepe appena macinato e mescolate ottenendo un composto semidenso.

Stendete la pasta formando delle strisce di sfoglia non troppo sottile [se utilizzate la macchinetta, effettuate l’ultimo passaggio nel penultimo spessore].

Allineatevi dei mucchietti di ripieno grandi come una noce distaziandoli di 7-8 cm. Ripiegate sopra il lembo di pasta libero e premete con le dita intorno al ripieno in modo da far uscire l’aria.

Ritagliate i fiadoni con la rotella dentata formando delle mezzelune e, tenendo la rotella di piatto, premetela tutto intorno per sigillare bene.

Allineate i fiadoni in una placca foderata di carta da forno, pennellateli con il tuorlo diluito con un cucchiaio d’acqua e cuoceteli nel forno a 180° per poco più di venti minuti, fino a quando saranno dorati. Serviteli tiepidi o freddi.

Abbonati a Premium
X
X