Gyoza

In sintesi

Il consiglio

Procuratevi le sfoglie per gyoza bianche e rotonde nel reparto dei cibi freschi o surgelati dei negozi specializzati in cibi asiatici. La preparazione di questi ravioli è più divertente se fatta in compagnia, coinvolgete quindi tutta la famiglia!

Preparazione

Salate il cavolo, mescolatelo e fatelo sgocciolare per 10 minuti.

Mescolate la polpa di maiale, i cipollotti, lo zenzero, l’aglio, la salsa di soia, l’olio di sesamo e il sakè. Asciugate il cavolo e aggiungetelo al ripieno.

Stendete sul piano di lavoro il maggior numero possibile di sfoglie di pasta. Tenete a portata di mano una ciotolina d’acqua.

Adagiate 1⁄2 cucchiaio di farcia su ogni sfoglia. Inumidite il bordo superiore.
Piegate i bordi e pizzicateli per chiudere i gyoza, formando 3-5 pieghe. Mettete i ravioli ottenuti su un vassoio infarinato.

Versate 1 cucchiaino di olio in una padella e disponetevi 13 gyoza in verticale. Cuoceteli a fuoco medio-vivace per circa 2 minuti finche? non sfrigolano.

Stemperate 1⁄2 cucchiaino di farina in 60 ml d’acqua. Versate tutto nella padella e coprite. Cuocete per 2 minuti.

Togliete il coperchio, aumentate la fiamma e cuocete finché l’acqua non è evaporata e la base dei gyoza non è croccante. Spegnete il fuoco e coprite la padella con un piatto. Girate delicatamente la padella per trasferire i gyoza nel piatto. Ripetete queste operazioni fino a esaurire gli ingredienti.

Servite i gyoza con l’olio piccante all’aglio, la salsa ponzu, salsa di soia e aceto di riso.

Ricetta tratta da:

Cucina giapponese di Aya Nishimura Ed. Guido Tommasi

Il consiglio

Procuratevi le sfoglie per gyoza bianche e rotonde nel reparto dei cibi freschi o surgelati dei negozi specializzati in cibi asiatici. La preparazione di questi ravioli è più divertente se fatta in compagnia, coinvolgete quindi tutta la famiglia!
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X