Insalata di agretti al vapore con pinoli e uova di quaglia

Difficoltà
Facile
Tempo
10 min di preparazione, 5 min di cottura
Dosi per
4 persone
Ingredienti
1 mazzetto di agretti; 6 uova di quaglia; 2 cucchiai di pinoli; 1 cucchiaio di gomasio (condimento a base di sale e semi di sesamo); olio extravergine d’oliva; pepe nero; 1 limone.
Il consiglio
Verdi e sani gli agretti o barbe di frate o lischeri (come sono chiamati nel centro Italia) inondano i nostri mercati dalla fine di marzo ad aprile inoltrato. Facili e veloci da preparare accompagnano piatti di carne o pesce semplicemente bolliti, cotti al vapore o ripassati in padella con olio e aglio. In questo antipasto pasquale diventano dei nidi profumati di scorza di limone grattugiata perfetti per accogliere le uova e incontrare il gusto aromatico dei pinoli tostati.
Preparazione

Sbollentare in acqua salata gli agretti già privati della parte più dura, scolarli e passarli in acqua ghiacciata per mantenerli verdi. Condirli con la scorza di limone grattugiata, una macinata di pepe, un filo d’olio e i pinoli tostati.

Sistemare una forchettata di agretti nei vasettini, rompervi nel centro un uovo di quaglia e completare con un goccio di limone e un pizzico di gomasio. Sistemare i vasettini in un tegame e versare acqua sufficiente per arrivare a 2/3 dell’altezza.

Portare l’acqua ad ebollizione e mantenerla per pochi minuti, il tempo sufficiente a cuocere le uova al vapore. Asciugare i vasettini e servirli immediatamente.

Abbonati a Premium
X
X