Involtini di pollo, mandorle e cannella

Ingredienti
10 fogli di pasta brick , 200 g di polpa di pollo già cotto, 50 g di mandorle spellate, 1 cipolla bianca, 1 uovo, 1 cucchiaino scarso di cannella, olio d’oliva, olio per friggere, sale & pepe.
Il consiglio
Sono involtini in stile marocchino, direttamente ispirati alla pastilla, quel piatto complicato e laborioso composto di tanti strati di pasta brick e in genere servito ai matrimoni. Qui in versione più sbrigativa, con avanzi di pollo o, volendo, di piccione. Quanto alla pasta brick, si trova negli alimentari ben forniti, ma si può anche sostituire con la pasta fillo o pasta sfoglia.
Preparazione

Versare 4 cucchiai di olio d’oliva in un padellino, aggiungere le mandorle e farle dorare a fuoco medio. Spegnere e lasciar raffreddare.

 

Sbucciare la cipolla e tritarla, farla rinvenire con 2 cucchiai di olio d’oliva finché non sia morbida. Aggiungere poi il pollo tritato al coltello, la cannella, sale e pepe, e lasciar cuocere il tutto a fuoco basso per 5 minuti.

 

Aggiungere al composto l’uovo e cuocere mescolando per qualche altro minuto, finché si sia rappreso e amalgamato. Spegnere, tritare grossolanamente le mandorle, aggiungerle al composto.

 

Infine, tagliare i fogli di brick a metà, spennellarli con poco olio d’oliva, disporre un cucchiaio di farcia sul bordo più corto e arrotolare a forma di sigaro.

 

Friggere gli involtini in olio bollente per pochi minuti, finché non siano dorati. Scolare su della carta da cucina e servire subito.

Abbonati a Premium
X
X