Gnocchi di pane

In sintesi

Piatto regionale: Friuli Venezia Giulia

Preparazione

 

Tagliare il pane a dadini, raccoglierlo in una ciotola, bagnarlo con il latte e lasciarlo così per una mezz’ora mescolando ogni tanto in modo che si imbeva completamente. Nel frattempo, scaldare l’olio in una padella e far appassire dolcemente la cipolla tritata finissima. In una ciotola schiacciare i pomodori con le mani. Quando comincia a prendere colore, unirvi il pomodoro schiacciato e il suo succo, sale e pepe e cuocere a fuoco lento, per circa un quarto d’ora.

Trascorso il periodo di riposo, strizzare il pane fra le mani, raccoglierlo in una terrina e unirvi il prosciutto tritato, le uova sbattute, il formaggio grattugiato, un cucchiaio di prezzemolo tritato e la farina necessaria per ottenere un impasto consistente. Insaporire con sale e pepe e lavorare l’impasto con le mani fino ad averlo ben amalgamato. Prendendo poco impasto alla volta con le mani infarinate, formare degli gnocchi rotondi delle dimensioni di una grossa ciliegia.

A lavoro ultimato, tuffare gli gnocchi in abbondante acqua salata in ebollizione e, via via che vengono a galla, tirarli su con la schiumarola e accomodarli in un piatto da portata caldo.
Condirli con il sugo di pomodoro e con la ricotta grattugiata.

In collaborazione con

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X