Spaghettone mantecato con baccalà e pomodoro

Chef
Niko Romito
Difficoltà
Media
Tempo
60 min di preparazione, 60 min di cottura
Dosi per
4 persone
Ingredienti
320 g di spaghettoni artigianali Verrini; 200 g di baccalà crudo; 200 g di latte di baccalà; 2 l di acqua di pomodoro; 2 rametti di rosmarino; pepe bianco q.b; olio extravergine d'oliva q.b. Per il latte di baccalà 3000 g di scarti di baccalà; 500 g di latte fresco intero; 200 g di acqua; 1 carota; 1 gambo di sedano; 1 rametto di rosmarino; 1 foglia di alloro; Olio extravergine d'oliva q.b Per l'acqua di pomodoro 4 kg di pomodori verdi
Preparazione

Per il latte di baccalà

Pulite le lische e la pelle di baccalà sotto un filo di acqua corrente. In un tegame fate sudare nell’olio la carota e il sedano mondati e affettati finemente. Unite gli scarti di baccalà e innaffiate con il latte e l’acqua: fate sobbollire per circa 30 minuti fino a una riduzione di 2/3, profumando con il rametto di rosmarino e la foglia di alloro. Schiumate, se necessario, e infine filtrate con un colino cinese.

Per l’acqua di pomodoro

Frullate a lungo i pomodori e poi filtrate l’acqua ottenuta attraverso un telo di lino. In una pentola versate due litri d’acqua di pomodoro, salate e portate a ebollizione: gettate gli spaghettoni e portateli a 2/3 della loro cottura ideale. Scolateli, passateli in una padella di alluminio e terminate la cottura irrorandoli con il latte di baccalà. Mantecate gli spaghettoni in padella, a fuoco spento, con olio extravergine di oliva, un pizzico di timo e di pepe, e completate con il baccalà crudo ridotto a cubetti. Servite subito.

Ti è piaciuto lo spaghettone mantecato con baccalà e pomodoro?

 Scopri tutti gli altri primi piatti con la pasta

Abbonati a Premium
X
X