Tortiera di acciughe all’arancia

Preparazione

Staccate la testa delle acciughe prendendola con due dita e premendo leggermente: tirando la testa in avanti usciranno anche le interiora. Apritele a libro togliendo contemporaneamente la lisca.

Lavatele bene sotto l’acqua corrente e asciugatele allargandole su un doppio foglio di carta da cucina.

Private il pancarré della crosticina, frullatelo versatelo in una piccola padella senza alcun condimento e, sempre mescolando fatelo leggermente tostare sul fuoco basso.

Preparate un trito grossolano con le olive e i pinoli e un trito sottile con una manciatina di prezzemolo e il peperoncino. Lavate il limone e tagliatelo a fettine sottilissime.

Raccogliete in una terrina la mollica tostata e il trito di olive e mescolate. Oliate leggermente il fondo di una tortiera di pirofila rotonda da crostate e sistematevi uno strato di acciughe con le code al centro.

Salate, spolveratele con la metà del prezzemolo e copritele con le fettine di limone. Fate un altro strato nello stesso modo e infine un ultimo strato di acciughe.

Salate e irrorrate i pesci prima con il succo di arancia filtrato poi con l’olio e infine distribuitevi il composto di mollica. Infornate a 180° per circa mezz’ora e lasciate intiepidire la preparazione prima di servirla.

Decorate con mezze fettine di arancia fresche.

Abbonati a Premium
X
X