L’economia portoghese non se la passa bene, ma qualche buona nuova c’è. Si potrebbe meglio dire che è ben riposta in qualche barrique, vicino a Lisbona. Nelle cantine della Camara Municipal de Oeiras, per la precisione. Si tratta del ... 01 Gennaio 2011

Siamo alla seconda puntata del nostro percorso che, attraversando da sud a nord il nostro Paese, vuole raccontare i tanti vini che "parlano" dei nostri terroir, delle caratteristiche regionali, e che siano allo stesso tempo di facile reperibilità anche nei supermercati. Una caratteristica fondamentale per raggiungere non solamen... 01 Gennaio 2011

Lavate le melanzane, mondatele e tagliatele a dadini senza sbucciarle. Lavate i peperoni, apriteli, mondateli dai semi e dalle costole bianche interne e tagliateli a quadrotti.

Tuffate per pochi secondi i pomodori nell’acqua in ebollizione, passateli nell’acqua fredda quindi pelateli, privateli dei semi e spezzettateli. Mondate le coste di sedano dai filamenti e tagliatele e tocchetti piccoli. Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle di 1/2 cm circa. Pelate le patate, tagliatele a dadi e sciacquatele.

Scaldate l’olio in un largo tegame e fatevi appassire dolcemente le cipolla affettata. Quando comincia a prendere colore, versate nel tegame tutto quanto preparato e l’aglio tritato finissimo, rialzate la fiamma e, mescolando, fate insaporire le verdure per qualche minuto.

Salate, pepate e proseguite la cottura con il coperchio per circa tre quarti d’ora, mantenendo la fiamma a metà altezza. Controllate spesso e se necessario, unite qualche cucchiaio di acqua calda.

A fine cottura, regolate il sale e completate con abbondante basilico sminuzzato. Servite la preparazione fredda, a temperatura ambiente.... 15 Ottobre 2009
Pulite e spellate le seppie conservando le vescichette con l'inchiostro. Lavatele più volte sotto l'acqua corrente quindi dividete i tentacoli e tagliate le sacche a striscioline.

Tuffate i pomodori in acqua in ebollizione per pochi secondi, passateli sotto l'acqua fredda quindi spellateli, scartate i semi e tritateli grossolanamente.

Spellate la cipolla, affettatela sottilissima e tritate lo spicchio d'aglio. Scaldate l'olio in un tegame e fatevi appassire la cipolla insieme all'aglio fino a quando comincia a prendere colore.

Unite le seppie e fatele rosolare, a fiamma vivace, per qualche minuto, mescolando spesso. Insaporite con sale e pepe e, quando si saranno quasi asciugate, versate nel tegame i pomodori e, dopo qualche minuto, anche le vescichette con l'inchiostro.
Abbassate la fiamma, incoperchiate e proseguite la cottura per una ventina di minuti o fino a quando le seppie saranno tenere.

Controllate che non si asciughino troppo ed, eventualmente, aggiungete qualche cucchiaio d'acqua.

Lessate gli spaghetti, scolateli al dente, conditeli con il sugo preparato e spolverateli con il prezzemolo tritato.... 07 Gennaio 2008
Raschiate leggermente le acciughe, sciacquatele, asciugatele e spinatele. Scaldate la metà dell'olio in una piccola padella, unitevi le acciughe e fatele disfare, tenendo la fiamma al minimo quindi unitevi i capperi sciacquati e asciugati e spegnete.

Scaldate il resto dell'olio in una padella e fatevi imbiondire dolcemente la mollica di pane.

Cuocete la pasta, scolatela al dente e conditela con il soffritto di acciughe quindi versatela nella padella con la mollica e fatela saltare per qualche minuto.

Servite la pasta con un'abbondante macinata di pepe.... 07 Gennaio 2008
Mondate i broccoletti. Scartate l'estremità inferiore dei gambi, quindi tagliate le infiorescenze e mettetele da parte. Staccate le foglie scartando quelle troppo dure e sciupate.

Eliminate la scorza dei gambi e divideteli, nel senso della lunghezza, in due o in quattro parti a seconda della loro dimensione.

Lavate tutto per diverse volte quindi immergete i broccoletti in abbondante acqua salata in ebollizione e fateli cuocere per circa 10 minuti.

Scaldate l'olio in un larga padella e, a fuoco moderato, fate imbiondire gli spicchi d'aglio spezzettati e il peperoncino sminuzzato.

Quando l'aglio è biondo, mettete nella padella i broccoletti che avrete tirato su dalla pentola con una schiumarola, conservando l'acqua di cottura che vi servirà per cuocere la pasta.

Fateli insaporire per qualche minuto nel soffritto mescolandoli spesso quindi cuocete gli spaghetti, scolateli al dente e fateli saltare nella padella con i broccoletti per un paio di minuti.... 07 Gennaio 2008
Lavate peperoni, divideteli in due, mondateli dai semi e tagliateli a striscioline. Lavate e ripulite dai semi anche i pomodori e spezzettateli.

Scaldate l'olio in una padella e fate saltare le verdure preparate insieme a qualche foglia di basilico. Salate e lasciate cuocere a fuoco vivace per circa un quarto d'ora in modo che i peperoni rimangano croccanti.

Stendete la pasta ricavandone un largo disco di circa mezzo cm di spessore. Appoggiatelo sulla placca unta d'olio e distribuitevi l'intingolo di peperoni, le olive snocciolate e i capperi.

Completate con il pecorino e con il peperoncino sminuzzato e mettete la pitta nel forno a 200° e lasciatela cuocere per circa mezz'ora.... 07 Gennaio 2008
Staccate la testa delle alici e privatele delle interiora quindi apritele a libro [lasciandole cioè unite sul dorso] togliendo contemporaneamente la lisca.

Lavatele più volte sotto l'acqua corrente e asciugatele tamponandole con la carta da cucina.

Infarinatele, passatele nelle uova sbattute e friggetele, un paio di minuti per parte, in abbondante olio ben caldo [170°].

Scolatele, passatele su un doppio foglio di carta da cucina e servitele caldissime, spolverate di sale.... 07 Gennaio 2008
Pelate le patate, tagliatele a fette di mezzo cm, lavatele e asciugatele. Spellate la cipolla e affettatela.

Dividete il capretto in grossi pezzi e dopo averli lavati e asciugati, sistemateli in un ampio tegame di terracotta inframezzandoli con le patate e le cipolle.

Distribuite qua e là gli spicchi d'aglio e qualche pezzetto di pomodoro e infine spolverate il tutto di sale, pepe e origano e cospargete con l'olio.

Mettete il tegame nel forno a 200° e lasciate cuocere per circa un'ora, girando due o tre volte i pezzi di carne.

Trascorso questo tempo, spolverate la preparazione con il pecorino, rialzate un po' la temperatura del forno e proseguite la cottura per altri venti minuti circa, fino a quando carne e patate avranno preso un bel colore.

Servite caldo nello stesso recipiente di cottura. La preparazione risulterà ancora migliore il giorno seguente.... 07 Gennaio 2008
Tritate finissimo il peperoncino. Mettete a cuocere i bucatini e due minuti prima di scolarli scaldate l'olio in una padella antiaderente e rompetevi le uova.

Abbassate la fiamma e fate cuocere le uova lasciandole morbide. Insaporitele con sale e pepe.

Scolate la pasta al dente conservando un po' dell'acqua di cottura e conditela con il formaggio, il peperoncino e un mestolo di acqua.

Mescolate bene quindi distribuite i bucatini nei piatti e adagiate un uovo fritto e parte dell'olio su ogni porzione.... 07 Gennaio 2008

Copyright 2015
Gambero Rosso Spa
P.Iva06051141007, Italy
All Rights Reserved

EN edition