Archives 06/2010

7. Una nazionale che sa di tappo

[caption id="attachment_86219" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/06/244963_web.jpeg[/caption]Muffa, straccio bagnato. "Cameriere, sa di tappo. Cambiamo la bottiglia". In tanti avremmo voluto ordinare un'altra nazionale. Troppo brutta per essere vera. Contro il temibile sentore di tappo, si sa, c'è ben poco da fare. Con chi prendersela? ...Leggi altro

Giu. 25 2010

Slovenia/I vini di Tito

[caption id="attachment_86217" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/07/249161_web.jpeg[/caption]Sessant’anni di ritardo sui paesi enologicamente più evoluti si sono trasformati in un vantaggio competitivo. Specialmente per le produzioni naturali e biodinamiche. Tanto da diventare una meta importante per gli appassionati di tutto il mondo.   Un ...Leggi altro

Giu. 25 2010

Tempura vegetale giapponese

[caption id="attachment_86215" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/07/281363_web.jpeg[/caption]Verdure. Tagliare la melanzana a metà ottenendo due tronchetti, pareggiarne le estremità e ottenere da ogni metà 4 spicchi. Eliminare gli angoli (la parte bianca in eccesso) e incidere con tre o quattro tagli verticali, lasciando attaccata ...Leggi altro

Giu. 25 2010

Oltrepò pavese/Millebolle sul Ponte coperto

[caption id="attachment_86209" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/06/244754_web.jpeg[/caption]Nell’era di un mercato globale che raffredda e omologa, si torna ad aver voglia di conoscere la qualità enologica “chilometri zero”, di guardare negli occhi produttori che fanno la differenza e guardano alla ristorazione con la voglia ...Leggi altro

Giu. 25 2010

Tre chef nell’Olimpo delle Tre forchette

[caption id="attachment_86203" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/06/245016_web.jpeg[/caption]Per la prima volta nella guida di Roma del Gambero Rosso (che

Giu. 24 2010

Acciughe imbottite di burrata e fritte in farina di limone

Setacciare la farina di mais con la farina bianca e la scorza polverizzata (grattugiata molto finemente) del limone. Ricavare una julienne dalla parte verde delle zucchine e con il pelapatate tagliare a nastro il resto. Spinare le acciughe e aprirle ...Leggi altro

Giu. 23 2010

Tempura di pesce giapponese

Pesce e verdure. Sgusciare i gamberoni lasciando attaccata la coda. Dividere le aragostelle a metà, tagliare a filetti il pesce bianco e a cubetti il salmone. Tagliare a metà i tentacoli di polpo. Raschiare e lavare le carote, tagliarle a ...Leggi altro

Giu. 23 2010

Bryndzove halusky (gnocchi di patate)

Sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti. Aggiungete l’uovo, la farina e il sale e mescolate per bene. Preparate un impasto che non sia troppo denso ma neanche molle. Ponderate la quantità di farina  aggiungendo un poco d’acqua se necessaria. ...Leggi altro

Giu. 23 2010

Ali di razza fritte

Spellare (o far spellare dal pescivendolo) le razze, dividerle a metà ottenendo per ognuna 2 ali regolari, eliminare le interiora e sciacquarle bene sotto l’acqua corrente. Scolarle senza asciugarle troppo e passarle nella farina bianca. Scuoterle per eliminare l’eccesso e ...Leggi altro

Giu. 23 2010

6. Italia VS Slovacchia/Sfida all’ultimo gnocco

[caption id="attachment_86191" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/06/244199_web.jpeg[/caption]Giovedì bryndzové halušky. Stiamo parlando di un piatto simbolo della cucina slovacca: gli gnocchi. Più facili da preparare che da scrivere. Se la dovranno vedere in una sfida avvincente contro gli gnocchi alla romana apparsi, ad onor ...Leggi altro

Giu. 23 2010
Abbonati a Premium
X
X